Le scritte al neon sono adatte per applicazioni ad alto impatto visivo.
Possono essere prodotte in una vasta gamma di colori e possono includere l'utilizzo di centraline elettroniche per gestirne il gioco di luce e migliorarne ulteriormente l'effetto.
Di grande effetto anche per gli interni, dove è possibile scegliere che sia anche solo decorativo con i regolatori di tensione.
Note storiche:
La lampada al neon è un tipo di lampada a scarica costituita da un bulbo di vetro trasparente contenente gas neon/argon a bassa pressione, inventata da Georges Claude e presentata al Grand Palais di Parigi il 9 novembre del 1909 ma un suo socio e collaboratore, Jaques Fonseque, intuì il suo utilizzo pubblicitario.Nel 1912 vendette ed installò la prima insegna luminosa commerciale a un piccolo negozio di barbiere in Boulevard Montmatre; recava la scritta:"Palais Coiffeur".

 

  • Tutti i diritti sono riservati e' vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta. Tutti i marchi e i loghi e gli scritti sono dei legittimi proprietari. Tutte le immagini, icone e disegni presenti nel sito non possono essere divulgati e riprodotti senza espressa autorizzazione Ogni riproduzione non espressamente autorizzata e' violativa della legge 633/1941 e pertanto perseguibile penalmente.